Stormcrow sul Piz Julier 3380 m

Questa session fotografica è stata scattata durante la salita al Piz Julier, imponente ed austera montagna che, con i suoi 3380 m, è uno dei giganti dei dintorni della Val Engadina.

Visto dal basso Il Piz Julier appare inaccessibile da qualunque parte lo si guardi, man mano che si sale lungo la cresta invece il grandioso percorso si svela e, intervallando tratti attrezzati a facili arrampicate esposte conduce, dopo alcuni scorci sulla vertiginosa parete Nord ed il suo ghiacciaio pensile, alla cima principale della montagna.

Da questa prospettiva nulla viene negato allo sguardo…Monte Disgrazia, Piz Bernina, le montagne dei Grigioni, fino ad arrivare all’Austria…

… la ricerca continua.

Nuovo album di foto “Disposition To Tyranny” aggiunto alla gallery

Questa photo session è stata fatta all’interno delle trincee e dei camminamenti del Monte Orsa, scavati più che costruiti sulla frontiera con la Svizzera per difendere l’Italia da un possibile sfondamento delle truppe Austro-Ungariche. Le foto di gruppo sono state scattate nella I Postazione Cannone, una delle sei grotte gemelle scavate con strumenti a mano dai soldati. Le foto singole sono state scattate all’interno delle alcove di una delle molte Postazioni Mitragliatrice che in questa zona dominano il Lago Ceresio.


 
Fotografie scattate da Claudio Rampinini (www.claudiorampinini.com)